NEWS

24 novembre 2017

La postura in ufficio e al computer

(Ergonomia)

La postura in ufficio e al computer

I movimenti ripetitivi legati all’uso prolungato del computer, provocano nel tempo tensioni e dolori muscolari che frequentemente degenerano in patologie croniche. Per salvaguardare la nostra schiena è perciò importante conoscere le posture da adottare al computer e soprattutto come predisporre una postazione di lavoro ergonomicamente corretta.

Seguite questi consigli giornalmente(1)(2):

    1. Mantenete sempre una postura diritta. Quando siete seduti, appoggiate le spalle allo schienale della sedia evitando si stare in punta. L’appoggio di seduta deve avere una grandezza che consenta di appoggiare fino in fondo la schiena, supportare il peso delle anche e lasciare un piccolo spazio posteriormente alle ginocchia per non ostruire la circolazione
    2. Lo schienale della sedia deve essere reclinato di circa 110°. Si consiglia di utilizzare sedie provviste di un adeguato supporto lombare, possibilmente regolabile, per sostenere la lordosi lombare.

(altro…)

0

ARTICOLO COMPLETO
postura-al-computer

23 novembre 2017

La carenza di Potassio

(Alimentazione)

La carenza di Potassio

Il Potassio, simbolo chimico K, è lo ione più abbondante del nostro organismo a livello intracellulare. Circa il 98% del potassio totale del nostro corpo è contenuto all’interno delle cellule, in particolare nel tessuto muscolare, mentre solo il 2% del potassio totale è presente nel liquido extracellulare (1).

La carenza di potassio è spesso causata da malattie croniche, traumi o terapie con farmaci diuretici. Un grave stato carenziale di potassio a livello sanguigno, detto ipocalemia, può provocare debolezza, dolori e crampi muscolari, paralisi e confusione mentale. Dall’altro lato un eccesso di potassio, fenomeno estremamente raro, può invece causare ulcere all’intestino tenue ed in casi estremi anche l’ arresto cardiaco (2). La letteratura medica ha documentato ampiamente le conseguenze di gravi carenze di potassio, tuttavia gli effetti di un deperimento subclinico di questo ione non sono ancora stati sufficientemente studiati. (altro…)

0

ARTICOLO COMPLETO

24 novembre 2017

La postura neutra

(Esercizi)

La postura neutra

è la posizione in cui il corpo ha maggiore stabilità ed è più efficiente nei movimenti. Nella postura neutra le articolazioni sono in perfetto allineamento biomeccanico e le curvature fisiologiche della colonna vertebrale sono preservate. La postura neutra è anche la posizione di riposo delle articolazioni, nella quale la tensione e pressione su nervi, tendini e legamenti è minima. Nella postura neutra i muscoli hanno una lunghezza di riposo ovvero non sono né contratti né allungati. Un muscolo in postura neutra è in grado di sviluppare maggiore forza con un minore dispendio energetico. Adottare una postura neutra durante le attività quotidiane ed in particolar modo negli esercizi, aiuta a prevenire stress inutili ed eventuali traumi sulla colonna vertebrale. La maniera più facile per individuare la propria postura neutra, è quella di portare il corpo a delle posizioni estreme da utilizzare come riferimento per la ricerca del nostro asse. Seguite scrupolosamente i seguenti passi ripetendo questa sequenza ogni giorno per almeno 2 settimane prima d’ iniziare con altri esercizi. (altro…)

0

ARTICOLO COMPLETO
logo-schiena-sana-bianco

web project by Menabòdesign.it

info@schienasana.com
+39 0832.524114
+39 340.5042489
© Schienasana del Dr. Stefano Calogiuri
P.IVA 03600790756
Sede legale Via Cicolella, 8/b
73100 Lecce

   

Ⓒ 2018 Schiena sana del Dr. Stefano Calogiuri. Tutti i diritti riservati.